Posizione della ruota idraulica

Posizione della ruota idraulica

La posizione Kamasutra di Settembre

Preliminari: La posizione richiede un riscaldamento intenso di gambe e fianchi per Lei e di braccia per Lui.

CREDITI RICONOSCIUTI: 9 CFU

DURATA STMATA: 20 minuti

PROPEDEUTICITA':
- Idraulica

MATERIALE :
- Anello metallico appeso al soffitto
- Scarpe da ballerina (per Lei)
- Polsino

SOLLECITAZIONI:
- Quadricipite femorale (Lei)
- Bicipiti (Lui)

PRELIMINARI:
La posizione richiede un riscaldamento intenso di gambe e fianchi per Lei e di braccia per Lui.

SVOLGIMENTO:

- Lei dovrà posizionarsi in piedi di fronte all’anello metallico e afferrarlo saldamente con entrambe le mani, si consiglia l’uso di una carrucola per regolare a piacere l’altezza dell’anello.

- Lui si avvicina da dietro e la cinge con un braccio all’altezza del petto, in modo da sostenerla nel corso dell’amplesso.

- Lui dovrà poi, delicatamente, sollevare la gamba di Lei con il braccio libero in modo da portare la gamba più in alto possibile.

- Facendo sempre attenzione si inizia la posizione spingendo da dietro e dando il giusto ritmo, si osserverà un istintivo movimento rotatorio di Lei che accompagna la posizione.

- Lei rappresenta la ruota idraulica mentre a Lui tocca il ruolo della spinta del fiume, l’energia cinetica di Lui si converte in energia in forma di moto rotatorio su Lei.

CONSIGLI:

Lui decide il ritmo della posizione, si consiglia di variare il ritmo alternando la forza della spinta. Evitare eccessi di potenza improvvisi, pena il rischio di stiramenti della coscia di Lei.

PER LA LODE

Se siete particolarmente snodati si può eliminare l’anello e Lei deve cingere con le braccia la testa di Lui.

P.I. 03466010984 | © 2019 Fantafobal.it


Gli articoli contenuti in questo sito non corrispondono alla realtà e sono stati redatti a scopo esclusivamente umoristico. Ogni riferimento a persone o cose è strumentale allo scopo puramente ironico del sito. Gli autori delle immagini o i soggetti coinvolti possono in ogni momento chiederne la rimozione, scrivendo alla redazione.