Congiuntivite acuta per Bobo Vieri

Congiuntivite acuta per Bobo Vieri

Congiuntivite acuta per Bobo Vieri

MILANO - Il noto calciatore Christian Vieri (per gli amici “Bobo” o “Bobone”) è stato ricoverato d’urgenza all’ospedale Niguarda di Milano nel pomeriggio di domenica 14 maggio, a causa di un’ acuta congiuntivite.

Se pensate che l’ex centravanti di Lazio, Inter e Milan avesse gli occhi gonfi e irritati a causa del polline o del calore estivo, siete sulla strada sbagliata.

L’attaccante è entrato barcollando in pronto soccorso biascicando frasi come “Se Materazzi giocherebbe ancora… Iemmello fosse uscito con la caviglia fratturata ancora prima che abbia toccato palla…” oppure “Io abbia fatto dieci gol contro il Sassuolo se giocherei ancora nell’Inter…” I medici del pronto soccorso hanno subito individuato il malessere del calciatore: Vieri era talmente deluso dalla prestazione della sua squadra del cuore che ha perso la capacità di coniugare i verbi in maniera corretta, con particolare riferimento al congiuntivo.

Ora il bomber dovrà riposare almeno due giorni, non vedere oggetti di colore nerazzurro e affidarsi con serenità alle cure del personale del reparto di Oculistica, coordinato dall’ abile dottoressa Melissa Sciatta. 

P.I. 03466010984 | © 2019 Fantafobal.it


Gli articoli contenuti in questo sito non corrispondono alla realtà e sono stati redatti a scopo esclusivamente umoristico. Ogni riferimento a persone o cose è strumentale allo scopo puramente ironico del sito. Gli autori delle immagini o i soggetti coinvolti possono in ogni momento chiederne la rimozione, scrivendo alla redazione.