Posizione della piastra bullonata

Posizione della piastra bullonata

La posizione Kamasutra di Giugno.

INTRODUZIONE: Dedicata a tutti gli studenti in crisi per l’esame di Tecnica delle Costruzioni. Potrete uscire di casa serenamente e incontrare il vostro partner sapendo che, anche mentre vi divertire, vi state preparando ad un esame.  

PRELIMINARI: Si necessita di un tavolo resistente a sforzi flessionali e torsionali, possibilmente fissato al suolo visto che si verranno a creare delle spinte non indifferenti lungo l’asse tavolo-donna. La posizione non necessita di particolari standard fisici per la coppia, ma un poco di riscaldamento si consiglia sempre.

ISTRUZIONI: La posizione si svolge in questa maniera.

- Lei dovrà stendersi supina sul tavolo volgendo le natiche verso il bordo, possibilmente ponendo un cuscino della giusta densità all’interfaccia tavolo-donna in modo non solo da assorbire parte delle spinte ma anche per poter, all’occorrenza, regolare il bacino per agevolare Lui.

- Successivamente Lei dovrà alzare le gambe in alto tenendole unite.

- Lui si appropinquerà a Lei afferrandola per i piedi in modo da fare leva.

- La Donna e il tavolo rappresentano due pezzi di trave che devono essere agganciati. Lui di fatto svolge il ruolo di una piastra per il collegamento delle ali di una trave.

- Servendosi di un unico bullone resistente, provvede a fissare la Donna, o prima trave, mentre con i piedi e le mani può ulteriormente agganciarsi alle gambe del tavolo e ai piedi di Lei in modo da fissarsi completamente al sistema di travi. Per il dimensionamento del bullone non ci dilunghiamo. La scelta del bullone la lasciamo alle nostre lettrici.

CONSIGLI DELL'ESPERTO: Se si presenta una certa eccentricità per cui bullone e foro non sono allineati, Lui può piegarsi sulle ginocchia o inginocchiarsi a terra. Lei può mettere le mani sotto le natiche per elevare il bacino e far combaciare perfettamente bullone e foro.

 

P.I. 03466010984 | © 2019 Fantafobal.it


Gli articoli contenuti in questo sito non corrispondono alla realtà e sono stati redatti a scopo esclusivamente umoristico. Ogni riferimento a persone o cose è strumentale allo scopo puramente ironico del sito. Gli autori delle immagini o i soggetti coinvolti possono in ogni momento chiederne la rimozione, scrivendo alla redazione.