Posizione della matrice ortogonale

Posizione della matrice ortogonale

La posizione Kamasutra di Ottobre

REQUISITI: In seguito al notevole incremento di iscritti al Dipartimento di Ingegneria e, soprattutto, al notevole aumento del gradiente femminile tra le matricole, proponiamo una posizione applicabile con le semplici nozioni di matrice, viste nel corso di Algebra e Geometria

In questo modo speriamo di diffondere l’amore anche all’interno dell’Ateneo.

Preliminari: La posizione è progettata per incontri occasionali, spesso con partner appena conosciuti nell’aula studio, pertanto il piacere della trasgressività e la paura di essere scoperti saranno sufficienti per cominciare.

Istruzioni: La matrice ortogonale presenta valori diversi dallo zero solo lungo la diagonale e per il resto è vuota.

- Lui si inginocchia a 4 zampe sopra Lei e con le gambe e le braccia comporrà le pareti della matrice, di fatto descrive un quadrato con cosce, schiena e braccia inclinate a 90°.

- Lei invece comincia la posizione sdraiata con la schiena appoggiata al pavimento e deve aggrapparsi con le gambe al bacino di Lui inarcando la schiena e formando così con essa la diagonale della matrice.

Consigli dell’esperto: Lei potrà utilizzare le braccia in due differenti modi: o le appoggia a terra come ulteriore supporto per fare forza e spingere il proprio corpo verso di Lui, oppure può aggrapparsi al partner nel caso la superficie di appoggio fosse troppo inclinata o scomoda.

L’esperto consiglia un cuscino lombare per Lei: i pavimenti di Inge non sono né comodi né igienici.

Variante: Lei invece di essere supina, è rivolta a pancia in giù e ripete la stessa identica posizione.

Tuttavia, si raccomanda una partner atletica o comunque snodata in quanto la presa con le gambe sarà più debole e servirà maggior abilità.

P.I. 03466010984 | © 2019 Fantafobal.it


Gli articoli contenuti in questo sito non corrispondono alla realtà e sono stati redatti a scopo esclusivamente umoristico. Ogni riferimento a persone o cose è strumentale allo scopo puramente ironico del sito. Gli autori delle immagini o i soggetti coinvolti possono in ogni momento chiederne la rimozione, scrivendo alla redazione.