Posizione del piano cartesiano

Posizione del piano cartesiano

La posizione Kamasutra di Dicembre

CENNI: Durante il XVII secolo, il matematico francese René Descartes o Cartesio, stufo delle continue sconfitte da parte del suo collega d’oltremanica Newton, pensò bene di dedicarsi a qualcosa di diverso dall’osservazione delle mele che cadono dagli alberi.

Fu così che la sua mente geniale, assieme alla frequentazione di discutibili locali parigini, lo portò ad elaborare questa posizione.

REQUISITI: Posizione adatta a tutte le età. L’unica cosa, la Partner necessita di un minimo di mobilità lombare invece per Lui non vi sono particolari restrizioni.

PRELIMINARI: Bisogna ricordare l’origine francese della posizione e si consigli un approccio romantico, con baci appassionati e magari un po’ di formaggio e champagne per l’atmosfera.

ISTRUZIONI: Dopo il ‘riscaldamento’ si comincia:

- Lei dovrà essere distesa supina, possibilmente su un supporto morbido e, successivamente, dovrà appoggiare una gamba sulla spalla del partner. La gamba libera, invece, formerà il primo asse X del Piano Cartesiano.

- Lui dovrà mettersi in ginocchio e approcciarsi con tale postura alla sua partner. Per consolidare la posizione Lui esegue la posizione tenendole con una mano la caviglia della gamba dritta e con l’altra il ginocchio.

- Il busto di Lei formerà il secondo asse Y del piano, mentre la gamba sollevata di Lei e il busto di Lui chiuderanno il tutto andando a formare il terzo asse ortogonale Z.

CONSIGLI DELL'ESPERTO: Come sempre si consiglia un minimo di riscaldamento iniziale per entrambi. Come possibili basi di appoggio si consiglia un materasso non troppo morbido. E’ sconsigliata l’esecuzione della posizione su superfici pavimentate per evitare a Lei possibili problemi alla schiena.

P.I. 03466010984 | © 2019 Fantafobal.it


Gli articoli contenuti in questo sito non corrispondono alla realtà e sono stati redatti a scopo esclusivamente umoristico. Ogni riferimento a persone o cose è strumentale allo scopo puramente ironico del sito. Gli autori delle immagini o i soggetti coinvolti possono in ogni momento chiederne la rimozione, scrivendo alla redazione.