Posizione del muletto

Posizione del muletto

La posizione Kamasutra di Gennaio

INTRO: L’arrivo della sessione invernale mette a dura prova le capacità dei singoli studenti minando il loro equilibrio psico-fisico. Pertanto, vi proponiamo una posizione molto semplice e che non richiede un uso eccessivo dei vostri, già oltremodo provati, cervelli. 

PRELIMINARI: Non serve essere né superdotati né elastici come Mr. Fantastic o Elastick Girl degli Incredibili. L’unica cosa che si consiglia, visto che la posizione non consente di godere dell’intimità sotto le coperte, di preventivamente riscaldare la stanza per l’incontro amoroso vista la stagione (se invece ci seguite dall’emisfero australe beati voi). È inoltre consigliato un materasso per l’appoggio.

ISTRUZIONIi: In questa posizione:

Lui si trova sdraiato supino sul letto con le gambe oltre il materasso a toccare terra per avere maggior appoggio. Lui rappresenterà il corpo del muletto che deve sollevare il cassone, deve quindi posizionare le mani sul fondoschiena di Lei.

Lei, invece, dovrà mettersi accovacciata sopra di Lui rivolgendogli la schiena.

Lui eseguirà la posizione guidando Lei in un movimento dall’alto verso il basso e viceversa attraverso le braccia.

CONSIGLI DELL'ESPERTO: Procuratevi un buon materasso classico a molle e niente robe memory che dopo si capisce che cosa combinate la sera. Si consiglia stretching per le braccia e le spalle. È sconsigliato praticare la posizione con partner femminili di massa superiore alla vostra.

VARIANTE: Se volete aggiungere un po’ di pepe alla posizione Lei può, invece che stare accovacciata, sostenersi sulle gambe dandovi così la possibilità di un ulteriore appoggio su cui fare leva.

P.I. 03466010984 | © 2019 Fantafobal.it


Gli articoli contenuti in questo sito non corrispondono alla realtà e sono stati redatti a scopo esclusivamente umoristico. Ogni riferimento a persone o cose è strumentale allo scopo puramente ironico del sito. Gli autori delle immagini o i soggetti coinvolti possono in ogni momento chiederne la rimozione, scrivendo alla redazione.