Germani: altra sconfitta con Tortona

Tommy Iaquintana

“Tommy bello bello”, l’idolo degli Irriducibili

BRESCIA - Tommaso Laquintana è un ragazzo pugliese di 26 anni, la sua carriera cestistica vanta dieci anni di attività, metà dei quali nella massima serie. Tommaso si è sempre fatto amare dovunque andasse.

Una delle persone maggiormente apprezzate e stimate dal giovane pugliese è Gianluca Basile, ex leggenda della pallacanestro italiana ed ex compagno di squadra di Laquintana a Capo d’Orlando.

Cresciuti nello stesso luogo cestistico (Ruvo di Puglia), hanno imparato presto entrambi il vero valore della pallacanestro in Italia.

Avendo qualche anno in più di esperienza, Gianluca è diventato un vero e proprio maestro e mentore per Tommaso. “Il tiro ignorante”, che tutti conosciamo di Laquintana, è l’esempio più lampante del suo apprendimento dal grande Basile.

I tifosi lo hanno sempre amato: oltre che il giocatore in sé, apprezzabilissimo sotto molti punti di vista, è molto apprezzato come persona. Gentile, genuino, innocente, sincero e disponibile, tutte qualità che i tifosi amano.

Per tutto questo, ma per tanto altro ancora, i tifosi della Pallacanestro Brescia, gli Irriducibili, hanno creato un gruppo in onore di Tommaso Laquintana, ancora al suo primo anno con la maglia Germani, cioè tre anni fa. Il gruppo, presente anche su Facebook, si chiama “Tommy Bello Bello fans Club” e conta addirittura più di mille membri.

Dopo due anni in maglia Brescia, nella stagione 2020-2021 Laquintana lascia il club per andare a Trieste, facendo però subito ritorno dopo solo un anno: cuore Leonessa.

Tommaso, per tutti noi, non se ne è mai andato e mai se ne andrà. Fa parte della nostra grande famiglia bresciana!

Federico Bertoni

P.I. 03466010984 | © 2021 Fantafobal.it


Gli articoli contenuti in questo sito non corrispondono alla realtà e sono stati redatti a scopo esclusivamente umoristico. Ogni riferimento a persone o cose è strumentale allo scopo puramente ironico del sito. Gli autori delle immagini o i soggetti coinvolti possono in ogni momento chiederne la rimozione, scrivendo alla redazione.