Natale sul libro

Natale sul libro

Studiare tra cene, pranzi e cinepanettone.

BRESCIA - Se trascorrerete le feste natalizie con un universitario ricordatevi di rispettarlo: starà preparando la sessione invernale! Cercate di fargli vivere al meglio i pochi momenti lontano dal libro, assecondandolo nei suoi bisogni. Ecco qualche consiglio!

Addobbi

Non è importante addobbare tutta la casa… basta una parete come sfondo per selfie ed il gioco è fatto. No al presepio mentre l’albero resta amato grazie al suo appeal social! Unicorni, cuffie e accessori trash vanno per la maggiore…

Regali

Gli universitari amano i doni. Stimolano la loro sfera creativa senza farli sentire in obbligo di calcolarne il volume. Vi faranno pensieri semplici ma geniali. Cosa si aspettano? Con evidenziatori e oggettistica ‘Legami’ andrete sul sicuro.

A tavola

Il cenone della Vigilia vince sul pranzo di Natale considerato troppo lungo. Snobbato Santo Stefano che, senza regali da aprire, lascia spazio alle domande di rito: “Quanti esami ti mancano?”, “Quando ti laurei?”. Da evitare!

Menù

Il primo in brodo vince su lasagna e pasta al forno. Se non altro perché lascia spazio al secondo a base di selvaggina. Il pandoro vince sul panettone; graditi dolci homemade carichi di caffè e cacao… Malcagate mostarda e frutta secca.

a seguire...

Il Cinepanettone rimane un must. Piacciono anche i classici del tipo: “Una poltrona per due!”. Conoscere le battute dà quella sensazione di “Essere preparati” apprezzata da nonni e zii. Tombola ok ma con cartelle low cost!

 

P.I. 03466010984 | © 2019 Fantafobal.it


Gli articoli contenuti in questo sito non corrispondono alla realtà e sono stati redatti a scopo esclusivamente umoristico. Ogni riferimento a persone o cose è strumentale allo scopo puramente ironico del sito. Gli autori delle immagini o i soggetti coinvolti possono in ogni momento chiederne la rimozione, scrivendo alla redazione.