Lauree vissute... sul campo!

Lauree vissute... sul campo!

In Via Branze se ne vedono di tutti i colori

Brescia – Si sa, in Via Branze alle lauree se ne vedono di tutti i colori (e non mi riferisco solo ai fumogeni).


Ogni laureando/a futuro Ingegnere teme molto di più il post proclamazione rispetto alla discussione della tesi, e non a torto… dopo aver subito io stesso la baldoria post laurea, sono stato inviato dal Magnifico (Di)Rettore del Fantafobal a documentare le gesta dei laureati sul campo… di battaglia. “Ho visto cose che voi umani non potete immaginare”. Eccone un’accurata selezione.

1) Neolaureato in ingegneria meccanica costretto a tirare a mò di mulo una catapulta in giro per il cortile. Dopo averlo stancato, i suoi amici hanno impiegato la suddetta macchina da guerra medioevale per lanciare con incredibile precisione varie cose fra le scapole del malcapitato.

2) Neolaureato in ingegneria gestionale (“ingegneria”) eseguire pericolosi percorsi a tempo fra gli alberi del giardino a cavallo di una palla rimbalzante stile scuola dell’infanzia. Una bottiglietta dall’aria ambigua era pronta a rovesciarsi sulla sua testa se avesse fallito le prove per lui architettate.

3) Neolaureata in ingegneria ambientale sdraiata in posizione Uomo Vitruviano sul famigerato mosaico del portico di Via Branze. Agghindata con il classico giubbotto catarifrangente arancio da capocantiere. Nella mano sinistra la cassetta degli attrezzi, nella destra una bottiglia di vodka al mirtillo.

A breve nuovi entusiasmanti reportage raccolti a scapito dei nostri amici con la corona d’alloro in testa!

P.I. 03466010984 | © 2019 Fantafobal.it


Gli articoli contenuti in questo sito non corrispondono alla realtà e sono stati redatti a scopo esclusivamente umoristico. Ogni riferimento a persone o cose è strumentale allo scopo puramente ironico del sito. Gli autori delle immagini o i soggetti coinvolti possono in ogni momento chiederne la rimozione, scrivendo alla redazione.