In amore vince... chi fa Inge!

In amore vince... chi fa Inge!

Scambia una proposta hard per una sfida a briscola.

POLITECNICI DI TUTTE LE NAZIONI – Sbocciano i fiori di pesco, soffia una brezza gentile, il profumo dell’amore si diffonde nell’aria: è primavera!

Nonostante gli studenti universitari siano tutti over 18, è risaputo che esiste una categoria per cui le tempeste ormonali tipiche dell’adolescenza ritornano puntualmente ogni anno: gli Ingegneri.

Ragazze care, spesso il maschio Ing. non vi coprirà d’attenzioni, non vi offrirà mazzi di fiori con sguardo adorante, non vi corteggerà… anche se avete crashato il suo cervello con un solo sbattere di ciglia.

Ecco una breve guida per le fanciulle che temono di avere conquistato un ingegnere.

1) HA IL PC SCARICO MA SCEGLIE IL POSTO DI FRONTE A TE

Aula studio affollata. Dei pochi posti disponibili solo uno è vicino alla presa della corrente, device fon-da-men-ta-le per un Ing. in quanto il suo “tessssoro” necessita di alimentazione.

Ma, inaspettatamente, il maschio Ing. sceglie di sedersi proprio di fronte a te, cara ragazza. Questo è un segnale mooolto forte: lo schermo del PC dal quale solitamente l’ingegnere trae energia vitale rimarrà spento, ma solo perché si è accesa una scintilla nel suo cuore.

Ma non preoccuparti, prima di chiederti di uscire l’ing. dovrà assicurarsi che i vostri sistemi operativi siano compatibili.

2) TI FISSA MENTRE DIGITA SULLA CALCOLATRICE

Alla fine di un esercizio infinitamente lungo è tempo di implementare la formula empirica risolutiva sulla calcolatrice, compito assai arduo che richiede la massima concentrazione e svariati minuti di tentativi.

Stai passeggiando mentre sorseggi il caffè e la tua lunga chioma attira lo sguardo del povero Ing. che sta digitando forsennatamente numeri e lettere alla velocità della luce.

E’ fatta: se l’ingegnere prosegue nel calcolo ma rallenta il ritmo e lancia qualche occhiata furtiva al tuo viso, beh… hai fatto colpo!

Il prossimo calcolo riguarderà la probabilità che tu sia già impegnata o meno.

3) PROVA A DIMOSTRARE IL QUINTO POSTULATO DI EUCLIDE PER TE

Abbiamo detto a inizio articolo che un ingegnere non vi ricoprirà di attenzioni, ma ciò non significa che non è disposto a compiere atti di eroismo per entrare nelle vostre grazie.

Badi bene che l’esemplare maschio di Ing. non può trasformarsi in un Principe Azzurro alto biondo e bello che vi libera dalla torre in cui siete rinchiusa, è banale… l’Ing. compie gesta ancora più mirabolanti.

Una di queste è iniziare a scribacchiare compulsivamente su fogli di carta, partendo da un semplice disegno nel quale troviamo una retta e un punto non appartenente ad essa.

Se questa pila di fogli viene allegata alla lettera d’amore nel quale il soggetto in questione si dichiara, ti consiglio di prendere in considerazione la sua proposta.

Il baldo ingegnere ha provato a dimostrare il quinto postulato di Euclide solo per te!

P.I. 03466010984 | © 2019 Fantafobal.it


Gli articoli contenuti in questo sito non corrispondono alla realtà e sono stati redatti a scopo esclusivamente umoristico. Ogni riferimento a persone o cose è strumentale allo scopo puramente ironico del sito. Gli autori delle immagini o i soggetti coinvolti possono in ogni momento chiederne la rimozione, scrivendo alla redazione.